01 marzo 2009 - Italia Cup 2009: a Salerno buona la prima...ma solo per Giulia

01/03/2009

"Bene e male". Questo il laconico commento di "Piri" Masotto, direttore della scuola vela della Mincio, ai risultati della prima tappa di Italia Cup, tenutasi a Salerno presso il circolo Canottieri Irno. Bene è rivolto a Giulia Masotto, che ha saputo sfruttare la condizione a lei più congeniale, quella con poco vento. Con un 7° posto, un 1° ed un 3° si è piazzata 1° tra le femmine della classe Laser 4.7 e 3° in assoluto nella stessa classe. La sorella Francesca Masotto, premiata di recente come Giovane Promessa dello sport mantovano, non gode invece della sua giornata migliore: penalizzata da un ocs nella prima regata (non si potevano scartare) riesce ad esprimersi solo nella seconda con un 4° posto, poi incorre in un'altra penalità e chiude 65° su 91 partecipanti, 20° tra le femmine.
Nemmeno Giacomo Bottoli, medaglia di bronzo al Merito sportivo, riesce a trovare la via per il podio, lasciando la vittoria nel Laser Standard a Michele Regolo, chiudendo 5° dopo un 10°posto , un 1°, un 6° ed un 12° (poi scartato). Edoardo Bartolini, dopo essersi presentato ottimamente alla sua prima uscita sul campo di casa chiude 29°. Tutti e due gli atleti avranno tempo per rifarsi, visto che la stagione è appena all'inizio, come del resto avrà tempo per rifarsi Marco Gallo, del circolo di casa, che forse per l'emozione di far vela davanti al pubblico di casa ha chiuso 35°.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner