11 Giugno 2009 - 3 ori dal regionale di Omegna

11/06/2009

Un'immagine della gara del K2
Si dice che il 7 giugno scorso alcuni turisti abbiano avvistato uno sciame di luci brillanti salire velocemente dall'orizzonte orientale del Lago d’Orta per poi scomparire. Non si trattava di Ufo, ma probabilmente della pattuglia della Canottieri Mincio con al collo le medaglie vinte ad Omega. Guidati da Daniele Rossi e Mauro Held, i canoisti delle categorie allievi e cadetti hanno partecipato alle prove del canoa giovani, mentre ragazze e junior erano in gara nel campionato regionale aperto (Lombardia e Veneto) sui 1000m. I risultati di quest’ultimo cancellano le perplessità dell’ultima gara di Mantova. Serena Pontara vince con il K1 sia negli junior che nei senior, lasciandosi alle spalle la compagnia di nazionale Gaia Piazza. Sale poi a bordo del K2 con Eleonora Rebecchi e vince anche lì. Rebecchi aggiunge poi al suo bottino il bronzo nel K1 ragazze, nella stessa gara arriva 8° Alessia Zardi, al debutto in K1. “Rebecchi in crescita – afferma Rossi - e Pontara conferma che la deludente prova sul lago Inferiore è stata causata dal forte vento”. Lo pensa anche la nazionale, visto che da venerdì Serena partirà per il ritiro di Castelgandolfo con la nazionale (partecipa anche Matteo Florio con L’under 23).
Tra i piccoli brilla il K2 520 degli allievi Matteo Olivieri e Aliosha Rossi, oro per loro. Bronzo per il K2 cadette A Matilde Marchetti e Giulia Martelletti, mentre tra i cadetti A Marco Spanò non fa meglio del 11° posizione. Il K2 dei gemelli Alessio ed Andrea Franzoni entra in finale e arriva 7°, mentre il K1 di Andrea Brognara per una manciata di secondi rinuncia al podio; è quinto.


Info: Omegna è un comune di 16.056 abitanti della provincia di Verbano-Cusio-Ossola, posto all'estrema propaggine settentrionale del Lago d'Orta.
La premiazione di Serena Pontara
Un refrigerante bagno nel Lago d'Orta
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner