13 Luglio 2009 - Martina Franzetti nell'elite dell'under 16

13/07/2009

Martina Franzetti
Tra la fine di Giugno e la prima settimana di Luglio si sono svolte in tutt’Italia le prove regionali per l’ammissione al campionato italiano under 16, Martina Franzetti si è presentata al TC Carpenedolo per partecipare alla prova lombarda centrando l’obiettivo della qualificazione.
Erano 6 i posti disponibili nella nostra regione per partecipare alla disputa per il titolo tricolore.
La prima partita salta, poi è subito tutto complicato ad attenderla c’è la neo promossa 3.2 Ludovica Shaky, Martina nonostante la differenza di classifica vince in 2 set, segnando nel taccuino personale un ottimo positivo. Quarti di finale sconfitta contro la n°1 del tabellone la 3.3 Silvia Franchi, uno stop che ci può stare; ma niente paura la strada continua questo non è un torneo tradizionale servono sei qualificate, quindi le perdenti ai quarti si scontrano. Martina è stata in grado di recuperare forze concentrazione ed entusiasmo per battere la pari classifica 3.4 Arcidiacono allo spareggio. Vittoria sudata in 3 set 61 26 64 e qualifica in tasca.

Il 7 Settembre al TC Rigamonti Martina sarà nel gruppo delle migliori d’Italia: il compito sarà veramente arduo, tra le under 16 esistono diverse seconda categoria, la possibilità in ogni caso di concorrere alla disputa per un titolo italiano nel tennis rappresenta il raggiungimento di un obiettivo d’ alto livello. Quando ad inizio anno i nostri tecnici stabilirono le graduatorie di merito per i componenti delle squadre agonistiche, in cima alla lista come traguardo finale a cui ambire, stava proprio la partecipazione al campionato italiano: Martina c’è riuscita .

Ora che la parte difficile è superata resta il tempo per i desideri che si possono avverare. Quello di Martina è di incontrare la sua omonima e famosa Martina Trevisan; di lei parlano i risultati: partecipazione al WTA del foro italico, vittoria sulla 150 delle graduatorie mondiali, fresca partecipazione al giovanile di Wimbledon, un ruolino di marcia invidiabile per una quindicenne che pare pronta per il professionismo. Bene la nostra piccola ma determinata Martina chiede che il sorteggio per il titolo le conceda la possibilità di misurarsi contro l’ostacolo che tutte le altre partecipanti non vorrebbero incontrare, di fronte a tanto coraggio non resta che un “in bocca al lupo”.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner