31 marzo 2009 - Serie C, maschi ok, femmine ko

31/03/2009

La squadra femminile ha ospitato il JT Milano forte di due seconda categoria. Le buone notizie vengono ancora dalla nostra capitana Meri Araldi, che con una prova incisiva si libera in poco più di un’ora di una terza categoria, brava Meri! Una sconfitta di misura per Chiara Sabbadini, anche lei opposta ad una terza categoria, risultato altalenante in due lunghi set combattuti fino alla fine con luci ed ombre 7/5 7/6 il finale. Compito difficile per Martina Franzetti opposta ad una seconda categoria il divario di classifica si è fatto sentire. Il doppio finale è andato alle milanesi.

L’incontro maschile inizia con la sorpresa della formazione. A fianco di Rizzoli e Bambini scendono in campo Andrea Belfiori ed Ennio Avanzini. Entrambi pensavano di partecipare al doppio dopo l’ora di pranzo, invece si sono trovati alle nove di mattina in campo contro due terza categoria.
L’ultimo incontro di singolare ufficiale Andrea l’aveva giocato da ragazzo; eppure c’è solo un appannamento che gli costa il secondo set, per il resto una lunga serie di punti vincenti è stato un piacere per tutti i presenti vederlo giocare per dare il punto alla squadra.
Fatica e sudore per Ennio, partita lunga e faticosa la sua, perso il primo set, fatto suo il secondo, arriva a vedere il traguardo: persa la palla per il 4 a 0, va fino a quella per il 5 a 2; poi la partita gira dalla parte sbagliata e termina 4/6.

Lasciamo per ultimi Angelo Bambini e Andrè Rizzoli perché loro ci hanno abituato in questi anni alle vittorie: buone e sicure le loro prove contro gli avversari più titolati del TC Tavazzano. Per i doppi, torna in campo anche capitan Colombo; una pura formalità la sua partita per il ritiro degli avversari. Finale un 5 a 1 che per una squadra mantovana in serie C è un risultato da incorniciare.

 

 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner