A Mantova regna ancora Medina

02/07/2012

Garcia Medina ed Azzaro circondati dai ragazzi della scuola tennis (foto Martini)Garcia Medina ed Azzaro circondati dai ragazzi della scuola tennis (foto Martini)
Garcia Medina ed Azzaro circondati dai ragazzi della scuola tennis (foto Martini)
E' Johnson Garcia Medina il dominatore del primo Trofeo Canottieri Mincio Città di Mantova TnT Post. Il 2.1 dominicano che gioca per il Cà del Moro Venezia vince in rimonta 36 61 63 sull'altro finalista Leonardo Azzaro, 2.1 fiorentino del Due Ponti Roma. Entrambi erano già stati tra i protagonisti dell'Atp Sisma. Garcia Medina ha la meglio anche sul grande caldo che ha accompagnato tutto il Torneo, che nonostante questo ha avuto un grande successo, anche di pubblico. Tanto che Marco Prandi si sbilancia: “L’anno prossimo ospiteremo un Futures”.
Garcia Medina, che dal 1998 gioca in Coppa Davis con la sua nazionale, con questo successo salda ancora di più il suo legame con Mantova: “Qui da voi mi sono trovato subito bene anche l’anno scorso per il Rodeo. Poi ho ritrovato il mio amico Junior Estevez con il quale giocavo quando ero giovane. Sarei lieto che una delegazione della Canottieri venisse a settembre quando disputerò la finale della zona americana col Messico”. “La benzina era già finita sabato - spiega Leonardo Azzaro - c’era troppo caldo. Ho raddrizzato il primo set e poi, visto che mi stava sfuggendo, ho lasciato il secondo per risparmiare le forze per il terzo in cui però ho iniziato male: ed è stata la fine. Lui nel terzo parziale era più fresco”.
Al termine le premiazioni con Enzo Tonghini (assessore allo sport di Mantova), Alessando Pastacci (presidente della Provincia) e Francesca Zaltieri (assessore allo sport della Provincia di Mantova). Il presidente Diego Rossi ha ringraziato organizzatori ed atleti, soddisfatto di aver rilanciato in sede anche il tennis.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner