A Ravenna più veloci del vento

23/04/2017

Il vento non riesce a disturbare i canottieri della Mincio e, al contrario, porta una pioggia di medaglie e buone posizioni alle nuove leve. Valida come campionato regionale dell’Emilia Romagna, l’interregionale di Ravenna vede schierati nove allievi e cadetti della Canottieri della Mincio, molti dei quali alle prime esperienze. Nonostante questo, la flotta di Marco Penna e Marco Testoni inizia a regalare delle soddisfazioni: su tutte, brilla la soddisfazione di Gabriele Fantin nel singolo cadetti, che domina la sua categoria firmando il miglior tempo, e controllando la sua gara da vero professionista, nonostante abbia un solo anno di esperienza alle spalle. Non da meno Noemi Bianchi, che con il singolo 720 allievi B2, chiude seconda di poco staccata da Giorgia Gregorutti (Can. Saturnia). Anche in lei i tecnici ripongono fiducia. Molto bravi Lorenzo Raccanelli e Francesco Bombieri, entrambi con il singolo 720 allievi C, conquistano due bronzi sopperendo le mancanze fisiche con una buona tecnica di remata. In crescita, anche se giù dal podio, il doppio allievi C di Gioele Malavasi e Tommaso Fantin, che chiudono 4° vendendo cara la pelle, seguiti al traguardo dai compagni Iacopo Salami e Federico Manara, che concludono al 5° posto la prima gara insieme.
Filippo Benetti conclude 7° nella finale del singolo, nella impegnativa categoria. Bronzo per il master Federico Benetti, nella triplice veste di atleta, accompagnatore e papà. 
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner