Alti e bassi sulle onde di Savona

03/10/2012

Luca Santoro, Andrea Michelini, Paolo Crucitti e Stefano Di NataleLuca Santoro, Andrea Michelini, Paolo Crucitti e Stefano Di Natale
Luca Santoro, Andrea Michelini, Paolo Crucitti e Stefano Di Natale
E’ mezzo pieno il bicchiere dei risultati della Canottieri Mincio alla gara internazionale di velocità (200m) di Savona. Nella squadra mantovana, per una volta tutta al maschile, brillano ragazzi e junior, che conquistano un oro con il K4 junior di Marco Spanò, Giacomo Negrini, Alessio Franzoni e Aliosha Rossi, benchè l’unico junior fosse Franzoni. Argento dietro all’Ungheria il K2 Franzoni – Negrini mentre il K4 Ragazzi (Spanò, Andrea Avogaro, Rossi ed il debuttante Luca Riviera) chiude 4° ad un nulla dal podio. I senior danno prova di essere competitivi ma non conquistano risultati. Il K4 di Luca Santoro, Andrea Michelini, Paolo Crucitti e Stefano Di Natale, dopo aver conquistato la finale con il 3° miglior tempo, chiude 5° a causa di un appoggio (si appoggia la pagaia di piatto in acqua per non perdere l’equilibrio), mentre stava tenendo testa all’Idroscalo campione d’Italia. "In mare con vento ed onde è più difficile mantenere l'equilibrio, soprattutto per chi, come noi, è abituato alle acque ferme" spiegano gli allenatori Daniele Rossi e Mauro Held. Lo dimostra anche il K2 senior Michelini-Santoro, per loro bagno fuori stagione.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner