Borghi e Ferretti agli assoluti

11/02/2011

Daria FerrettiDaria Ferretti
Daria Ferretti
Partecipare ad un campionato italiano assoluto a 12 e 13 anni. Daria Ferretti e Sara Borghi, tuffatrici della Canottieri Mincio, nel week end a Trieste per competere con le migliori d’Italia dal metro, dai 3m e nel sincro.
La prima giornata si chiude con un 14° ed un 15° posto per Sara Borghi e Daria Ferretti, dalla specialità di 1 metro. Le due giovanissime atlete della Canottieri Mincio sono riuscite a tenersi alla spalle diverse atlete più anziane ed esperte: “Daria ha sbagliato l’ultimo tuffo – spiega Davide Lorenzini, che insieme a Massimo Nibioli allena i tuffatori della Mincio – l’uno e mezzo indietro che di solito compie con naturalezza, ma nonostante questo ha realizzato il suo record personale di 132 punti. Sara si è mantenuta costante, guadagnando 141 punti. C’è da considerare che si confrontavano contro le migliori d’Italia”. Per loro non è nemmeno la prima volta, visto che hanno strappato il pass per la partecipazione in coppa Londra, gareggiando contro Tania Cagnotto e le altre azzurre. “Nessuna società in Italia ha una coppia di atlete di questa età e con questo talento – spiega con orgoglio Massimo Nibioli, che allena le due atlete – basti pensare che la Ferretti, un solo anno di allenamenti alle spalle, per accontentare la Borghi in un mese ha preparato il doppio e mezzo indietro. Non ho mai visto nulla di simile in trent’anni”. Una settimana fa Sara Borghi ha centrato l'argento nei campioanti italiani della sua categoria (Ragazze). Oggi le due sono attese al trampolino dei tre metri e poi alla finale del sincro, visibile in diretta su Rai Sport due dalle ore 17

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner