Bortolotti conquista il "Lanzilao"

28/09/2012

La premiazione di BortolottiLa premiazione di Bortolotti
La premiazione di Bortolotti
E'  Marco Bortolotti (2.2 Ct Albinea) a vincere il secondo Memorial Lanzilao, ieri alla Canottieri Mincio. Nella sua prima volta a Mantova il 22enne batte in finale Leonardo Azzaro (2.1 Due Ponti Roma), confermando la tradizione negativa del tennista di origine toscana che alla Canottieri e' arrivato in finale più' volte (al Challenger, questa estate all'open...) ma non ha mai vinto. La formula rodeo, più veloce di quella tradizionale (si va al meglio dei tre set, ognuno della durata di 4 game) consente partite veloci e intense, che il pubblico apprezza. Federico da lassù ci mette del suo e trattiene la pioggia, così gli incontri si possono disputare sui campi centrali. In semifinale Azzaro batte facile Emanuele Mecarelli  (2.3 Sporting Club Parma) che non riesce a trovargli il ritmo; il 4-0 4-0 consente al primo finalista di guardare il secondo set della bella sfida tra la Tds 1 Garcia Medina (2.1 Tc Ca del Moro) e  Marco Bortolotti. Questo promettente giocatore, potente e reattivo, mette Medina in difficoltà facendolo muovere in tutto il campo, recuperando inoltre punti che sembravano destinati a Medina con vere prodezze balistiche. Il vincitore della passata edizione paga  la stanchezza per i due turni giocati sabato nell'open di Lecco (sul cemento) e il match si chiude 4-2, 4-0.  La finale si accende solo nel secondo set, dopo un secco 4-1 nel primo. Il 5-4 (8/6) nel secondo set soddisfa i palati degli appassionati di tennis che hanno sfidato le previsioni meteo.
Bortolotti quindi conquista il secondo Memorial Lanzilao, a premiare il tennista da parte di tutta la famiglia è Giusy Lanzilao, mentre i figli applaudono, un po' dal campo un po' dalla tribuna, al ricordo dell'indimenticato Federico. Applausi anche al giocatore di casa Mattia Sartori (classe '98) che viene premiato dalla vice presidente Antonella Guidi come giocatore più giovane del torneo.
Ad arbitrare la finale è stato Adriano Cattaneo, il torneo è stato gestito dal G.A. Gianni Iudicone, assistito da Nando Toso e diretto da Alex Rabbi, Marco Simeoni e Marco Brighenti.

I tabelloni:
Tabellone iniziale Rodeo
Scarica file
Tabellone 2: terza categoria
Scarica file
Tabellone 3 intermedio
Scarica file
Il tabellone finale
Scarica file
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner