Cano ok al regionale indoor.

19/01/2012

Gabriele D'Addeo insieme a Penna durante una dimostrazioneGabriele D'Addeo insieme a Penna durante una dimostrazione
Gabriele D'Addeo insieme a Penna durante una dimostrazione
Pronti via; ha inizio una nuova stagione remiera con l'appuntamento "asciutto" dei regionali indoor. Il primo a confrontarsi con il remoergometro è Marco Tenedini, appena sceso dal pulmino è già chiamato in gara. Il cadetto fa quello che può, il resto della squadra anche, e il bilancio finale è di quelli da non disprezzare: Un oro e due bronzi. Non male come risultato, soprattutto se si pensa che questo tipo di competizione non era tra gli obiettivi stagionali: “Non ci siamo allenati specificatamente per questa gara – spiega Marco Testoni, che insieme a Marco Penna allena i canottieri della Mincio – quindi i risultati ottenuti sono confortanti; oltre alle medaglie, che fanno sempre piacere, ci sono tanti piazzamenti di ragazzi giovani”. I due bronzi sono tornati a Mantova al collo di Elena Molinari (master) e Gabriele D’Addeo, che centra il terzo posto nella categoria pesi leggeri. Più veloce di tutti Nazareno Barbieri, anche lui nella categoria Master.
Non gareggia per un dolore all’anca Iacopo Sala, che così perde l’occasione di difendere il suo titolo regionale estivo. Buoni piazzamenti per Luca Tenca (cat Ragazzi), che paga una partenza troppo veloce, per i doppi di Giacomo Bustaffa - Alessandro Bonazzi (cat. Rag) e di Riccardo Rebecchi - Lorenzo Maioni (cat. Cadetti).
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner