Cano senza fine

16/08/2011

Cano senza fine
La mattina del 15 agosto la Canottieri Mincio è come tutte le altre. Non ci sono più i gazebo arabeggianti, niente ballerine del ventre, niente musica e niente danze. C’è rimasto un po’ di cotechino, ma anche quello finisce presto. In compenso sparsi per la sede ci sono dei fagotti distesi sulle sdraio, centinaia di Soci che hanno dormito dopo la prima “Notte bianca” della storia della Società. La notte prima erano oltre 1500 i Soci che ballavano sulla “terrazza eventi”, alcuni in costume visto che il tema della serata era “Arabian Night”. I Soci (e anche qualche non socio) hanno prima cenato poi ammirato le odalische muoversi in sinuose danze, in attesa della musica più contemporanea dei Dj del Dandy, partner dell’evento. Non è dato sapere cosa sia successo nella notte, certo che alle 7 in attesa della colazione o del cotechino c’era ancora tanta gente. Mille ed una notte, o mille notti in una.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner