Da Ponte e Mussi campioni d'Italia

20/09/2012

Adriano Da PonteAdriano Da Ponte
Adriano Da Ponte
Adriano Da Ponte e Roberto Mussi sono i nuovi Campioni d’Italia di doppio. La lunga kermesse sul litorale Adriatico si conclude con lo scudetto tricolore. Dopo il convincente terzo posto nella prova dei campionati a squadre di Sassuolo, i nostri over 50 arrivano sul gradino più alto del podio.
Il copione è ormai noto, i protagonisti sono gli stessi della gara a squadre: Canottieri Roma, TC Bari, e Ferratella si presentano con i loro pezzi da novanta: si parte dal singolare, che nella categoria degli over 50 trova il tabellone più numeroso ed omogeneo. La rincorsa al titolo procede rapida i nostri sono nelle parti opposte del tabellone, le vittorie si ripetono fino ad arrivare rispettivamente Mussi contro la TDS N°1 e Da Ponte contro la 2; gli avversari sono entrambi 2.6 della Canottieri Roma, qui la buona volontà non è sufficiente i pronostici vengono rispettati,  Adriano e Roberto escono dal singolare, e si dedicano con tutte le energie al doppio. La cosa riesce nel migliore dei modi perché si presentano alla finale senza concedere set agli avversari. Ad attenderli all’ultimo incontro c’è ancora la coppia di 2.6 della Canottieri Roma: pronostico obbligato? No i romani non sono in grado di presentare la squadra, il tour de force di singolo e doppio si rivela troppo pesante per i muscoli di Nando Cavalleri, riuscire a distribuire le energie in questi casi è determinante, e fa parte del bagaglio d’esperienza di ogni ateta.
Un raggiante Roberto Mussi alza lo scudetto tricolore al cielo, pacati come sempre gli entusiasmi di Adriano Da Ponte, già pronto per nuove avventure.

(Si ringrazia: Nando Toso)
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner