Giulia Masotto con Mascalzone Latino

16/03/2018

Si chiudono le regate di Miami per Mascalzone Latino, la barca dell’armatore italiano Vincenzo Onorato. Quattro le competizioni statunitensi, a cui ha preso parte anche la velista della Canottieri Mincio Giulia Masotto; prima la Bacardi Cup Invitational Regatta, conclusa al 7° posto, poi le Winter Series con il Melges 20, concluse sfiorando il podio.
 
Nelle acque di Biscayne Bay, a Coconut Grove, in Florida, l’avventura di Mascalzone Latino alla Bacardi Cup Invitational Regatta è stata un ottimo banco di prova per il team nella classe J70, composto dall’armatore-timoniere Vincenzo Onorato, il tattico Paul Goodison (oro nella classe Olimpica a Pechino 2018), il randista Flavio Favini, il trimmer Matteo Savelli, la prodiera Giulia Elba Masotto e l’immancabile coach e sail designer Marco Savelli, che hanno dato dimostrazione di poter competere ai vertici della classe più popolata e competitiva degli ultimi anni, in gara con ben 45 equipaggi. 
Diversa la composizione nel Melges che ha concluso al 4° posto le Winter Series, sempre a Miami. Al timone c’era infatti Achille Onorato, alla tattica Malcolm Page (doppio oro olimpico con il 470 a Pechino 2008 e Londra 2012), Stefano Ciampalini (Trimmer) . Una costante invece la nostra Giulia Masotto, nel ruolo di jolly.
Omeganet - Internet Partner