I nuovi canottieri sono d'argento

19/10/2009

I nuovi canottieri sono d'argento
Inizia a dare i frutti il duro lavoro estivo dei canottieri del Mincio. Un argento e due bronzi il bottino della Cano al regionale di Bardolino. La giovane pattuglia di ragazzi, allenati da Marco Penna ed Alessandro Ligabò tornano in acqua dopo il regionale di Corgeno, ed i risultati non mancano: “Premiata la scelta di dare più spazio alla formazione tecnica rinunciando a qualche gara” spiega Ligabò. L'ossatura della squadra si sta formando, e come da tradizione l’armo che si distingue è quello del 4 di coppia sui 1000, con capovoga Andrea Parmiggiani insieme ad Andrea Signorini, Marco Toso e Iacopo Sala, benché ancora nella categoria Ragazzi hanno affrontato in gara i più maturi Junior arrivano secondi dopo un entusiasmante punta a punta contro la Canottieri Padova. Manca un po' di esperienza, che forse avrebbero portato una vittoria, se le onde negli ultimi 50 metri non avessero messo in difficoltà i mantovani, abituati a remare sulla superficie liscia del lago Superiore. In gara anche con il 2 di coppia, Toso e Parmiggiani arrivano terzi, proprio davanti ai compagni Sala e Signorini, un po’ storti all’arrivo a causa della mancanza di corsie.
Si mettono in mostra anche i due più recenti acquisti della Mincio, i Senior Gabriele D’Addeo e l’ungherese Gergeli Orbain, entrambi al debutto, centrano il bronzo sempre sui 1000. Quinto posto infine per Enrico Moreschi, in gara con il singolo sui 1000m.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner