Il giorno della finale

28/06/2012

Uno scambio tra Brighenti e NicolussiUno scambio tra Brighenti e Nicolussi
Uno scambio tra Brighenti e Nicolussi
Non sono certo mancate le sorprese al Torneo Open Canottieri Mincio – Città di Mantova TnT Post. Il tabellone iniziale e gli intermedi hanno visto diversi risultati contro pronostico; i due più esaltanti per gli appassionati mantovani sono stati quelli degli atleti di casa Marco Brighenti ed Angelo Bambini. Il primo è riuscito a giocare una media di quasi due incontri al giorno per dieci giorni e ad approdare da 3.1 nel tabellone dei 2.4/2.5, vincendo nel frattempo il torneo di terza di Goito. Si ferma invece contro il 2.7 Orsini l’avventura di Bambini (3.4), che dopo aver battuto due avversari di categoria superiore è stato avvantaggiato dal ritiro del 2.8 Virgili.
Non solo i mantovani destano scalpore. Il milanese Amedeo Palma (Tennis Ceriano), 3.1, entra come Brighenti nel terzo tabellone, mentre si arrende a Matteo Dellagiacoma (2.6) il giovanissimo Ludovico Cestarollo (Ata Battisti), iscritto come 3.1 ma che ha già il punteggio per entrare nell’elite di seconda categoria. Un ragazzo da tenere d’occhio, dalla palla veloce sia nel dritto che in servizio, nell’ultimo anno è cresciuto 20cm, quando adeguerà la sua massa muscolare all’altezza, sarà temibile.
Un altro giocatore in stato di grazia è Marco Biemmi, 2.7, che dopo essere entrato da qualificato nel tabellone dei 2.4/2.5 arriva al tabellone finale dopo aver battuto Michele Longo (2.5) e Andrè Rizzoli (2.4), ultimo mantovano rimasto, purtroppo vittima di un malessere durante il gioco.
Da giovedì inizia il tabellone finale, le teste di serie entreranno in gioco venerdì. Ora si fa sul serio.
L'orario della finale.
Scarica file
Il tabellone iniziale di terza.
Scarica file
Il tabellone iniziale di seconda.
Scarica file
Tabellone intermedio di seconda.
Scarica file
Il tabellone finale di seconda.
Scarica file
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner