Il "Lanzilao" va a Menga

14/09/2013

La premiazione dei finalistiLa premiazione dei finalisti
La premiazione dei finalisti
Il terzo “Memorial Lanzilao”, giocato con formula rodeo, regala due giorni di bel tennis e divertimento agli appassionati. Sui campi della Canottieri Mincio la qualità non manca, vista la presenza di quattro giocatori 2.1. Pronostico rispettato e le semifinali vedono di fronte tutte e quattro le teste di serie, Viktor Galovic contro Johnson Garcia Medina e Marco Pedrini contro Giuseppe Menga. Spettacolare l'incontro tra Galovic (n. 439 Atp) e Garcia Medina, entrambi di casa a Mantova ed intenzionati a far bene davanti ad un pubblico esigente. Garcia Medina supera Galovic al terzo, arrivando ad una finale che gli da la possibilità di vincere per la seconda volta il Lanzilao. I desideri di Garcia Medina si infrangono però contro lo stato di grazia di Menga, in splendida forma per partecipare ai campionati italiani di Parma come tds n.1, ma escluso per una incomprensione organizzativa. Con un tennis profondo e pressante sfinisce l'avversario, forse già troppo stanco; così del tennis divertente visto contro Galovic Medina riesce ad esprimere poco, anche se riesce a far sorridere con il suo stile scanzonato e qualche battuta gli oltre centro spettatori che trovano posto sotto il tendone dove, causa pioggia, si è concluso il Memorial. In un clima di fair play che in altre discipline sarebbe pura fantasia, Menga chiude 42 41. Ad applaudire la perfetta riuscita del torneo orchestrato da Gianni Iudicone e diretto da Nando Toso l'intera famiglia Lanzilao insieme al presidnete della Mincio Diego Rossi ed al consigliere Marco Prandi. Certamente anche Federico, da lassù, ha gradito. 
Gli orari di gioco di domenica 15 settembre.
Scarica file
Tabellone iniziale
Scarica file
Tabellone finale
Scarica file
ISCRIZIONI
Solo attraverso il sito Canottieri Mincio (link qui) entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 13/09

INIZIO COMPETIZIONI
Sabato 14 settembre ore 9.00

CAMPI
Terra Battuta

PALLE
HEAD ATP

REGOLAMENTO
Torneo open massimo 64 iscritti

PARTITA CORTA
Il giocatore che si aggiudica quattro giochi vince la partita purchè abbia un vantaggio di almeno 2 giochi sull’avversario.
Se il punteggio è di 4 giochi pari, si gioca il tie - break .
Si giocherà con il punto secco sul 40 pari.
Quando il punteggio è una partita pari, si gioca un tie - break che aggiudica l’incontro. Questo tie - break sostituisce la parte decisiva

COSTO ISCRIZIONE
OVER 18 - 20 euro compresa quota FIT
UNDER 18 -15 euro compresa quota FIT

GIUDICE ARBITRO
Toso Gianferdinando

CANOTTIERI MINCIO
Via S. Maria Nuova, 15 46100 - Mantova
T +39 0376 391700 - F T +39 0376 391719
tennis@canottieri.com - segreteria@canottieri.com - www.canottieri.com
Viktor GalovicViktor Galovic
Viktor Galovic
La terza edizione del “Memorial Lanzilao” si preannuncia ricca di qualità. Al torneo open con formula rodeo, giocato sui campi della Canottieri Mincio, a poche ore dalla chiusura delle adesioni (venerdì alle 12), sono iscritti giocatori di grande spessore tecnico. Tra tutti svetta il n. 439 del mondo Viktor Galovic, 22 enne italiano già visto a Mantova a fine giugno nel Futures “Invio”, battuto a sorpresa da Daniele Giorgini agli ottavi. Gradito ritorno quello di Garcia Medina (2.1), vincitore della prima edizione e lo scorso anno semifinalista tra i più applauditi. Ci sarà anche il giocatore-poeta-chitarrista Massimo Ocera (2.1) conosciuto all’Open dello scorso anno ed il pari classifica Marco Pedrini. In campo anche Florian Allgauer (2.3) e Davide Della Tommasina (2.2): “Per la Canottieri Mincio è un piacere ricordare anche quest’anno una persona che, da dirigente e grande appassionato di tennis, ha contribuito allo sviluppo del settore giovanile della società” il commento del consigliere della Mincio Alberto Baraldi.  
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner