La serie C inizia col botto

18/04/2014

La serie C inizia col botto
Inizio fulminante per la serie C maschile della Canottieri Mincio. Dopo la vittoria per 5-1 nella prima giornata contro il Forza e Costanza di Brescia, partita fondamentale perché giocata contro una squadra dalle forti ambizioni di passare il girone eliminatorio, arriva anche il secondo strike nella trasferta di Cesano Maderno.
Se l’apporto determinante di vittorie da parte di Davide Pontoglio era atteso, hanno stupito e non poco i risultati dei giovani Marcello Testa, Leonardo Manzini e del capitano Angelo Bambini (3.2).

La sorpresa in assoluto è lui, capitano di mille battaglie ed anima della squadra, che con i suoi 45 anni si è fatto trovare in ottimo stato di forma, capace di centrare nella prima sfida in casa il positivo contro Mevolli (3.1), riportando avanti la Cano dopo il momentaneo 1-1 ottenuto dall'ex professionista Tabacchini (2.8) ai danni di Marco Brighenti (3.1). Score centrato nel singolare anche da Marcello Testa, mentre nel doppio chiudono il 5-1 finale Bambini e Brighenti contro Tabacchini-Mevolli.

Sulla carta vittoria più agevole quella in trasferta a Cesano Maderno. Il 5-1 finale per i biancorossi è comunque indice di un buon livello di qualità complessiva, visto che Estevez sostituisce (vittoriosamente) Brighenti (impegnato a Roma con la scuola maestri) ed inoltre c'è l'esordio vincente del giovane Leonardo Manzini, in coppia con Pontoglio nel doppio.

Insomma un ottimo inizio in attesa di tornare in campo il 27 aprile, con la trasferta in terra milanese contro il Tc Agrate. 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner