...Master sempre a podio

22/06/2011

Lorenzini premia PrioriLorenzini premia Priori
Lorenzini premia Priori
Salgono ancora sul podio degli italiani di tuffi i master della Canottieri Mincio, le “tartarughe volanti”. A Bergamo insieme all’allenatore Davide Lorenzini, trascinati dai risultati di Francesco Priori, i mantovani chiudono 3° su 15 Società partecipanti, per un totale di 130 atleti, alle spalle della Carlo Dibiasi e della Lazio nuoto, ma davanti alla blasonata Canottieri Aniene. Ad arricchire il bottino finale di 4 ori, 5 argenti e 4 bronzi ci ha pensato Priori, che in giornata di grazia ha vinto in tutte e tre le categorie in cui si è cimentato; 1m, 3m e 5m, spesso con tuffi valutati 10. Ottima la prova anche di Ilaria Cevolo, oro dal sincro 3m insieme a Chiara Ramarini della Dibiasi, argento nel sincro dalla piattaforma e bronzo dai 3m. Spettacolare negli Glauco Tondelli, secondo dal metro, terzo dai 3m e ancora argento dai 5m. Tondelli in coppia con Alessandro Manzoli si scatena anche nel sincro; per la coppia un altro argento nel sincro 3m e un bronzo nella piattaforma. “Nonostante le numerose assenze abbiamo ben figurato – racconta Lorenzini – sono stupefacenti i progressi di Tondelli e di Manzoli, ed anche Stefano Borghi, senza guadagnare medaglie, ha provato tuffi di coefficiente elevato. Un pluaso infine a Marone Recchi e Leonardo Borruso, che dalla categoria amatori sono passati ai master. Dovevano preparare tre tuffi in più ma questo non li ha fermati”.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner