Sara Borghi sul tetto d'Italia

02/07/2012

Borghi e Ferretti durante un allenamentoBorghi e Ferretti durante un allenamento
Borghi e Ferretti durante un allenamento
Continua la serie di ottimi risultati dei tuffatori della nostra Società. Sara Borghi vince la medaglia d'oro dai 3m ai campionati italiani di categoria “Ragazze” a Roma. Era da 16 anni che un tuffatore della Canottieri Mincio non saliva sul gradino più alto del podio (nel 1996 fu Francesco Priori). La mantovana ha realizzato 296 punti, sfiorando di solo 9 punti il punteggio per i campionati europei. Un successo che premia il grande lavoro dell'atleta mantovana, seguita dai tecnici Davide Lorenzini e Massimo Nibioli. A rendere ancor più esaltante la giornata arriva anche il terzo posto dal trampolino da un metro. Nonostante con questi risultati Borghi abbia guadagnato l'accesso ai campionati italiani assoluti, a Cosenza la settimana prossima, Borghi non parteciperà perché dovrà farsi operare ad un polso. A rappresentare la Mincio ci sarà però Martina Felicetti, che sempre nei campionati di Roma ha ottenuto il pass dalla piattaforma. Hanno ben figurato anche le altre due atleti mantovane presenti; Daria Ferretti e Chiara Gandolfi. “Questi risultati premiano la scelta di impostare un programma di tuffi dal coefficiente alto – spiegano i due allenatori – e valgono ancora di più se si considera la difficoltà di allenarsi in inverno e l'impossibilità di usare le tavole di nuova generazione”.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner