Serie D: primo punto per la maschile

15/05/2011

Serie D: primo punto per la maschile
Tennis Campionato a squadre

D1 Femminile

Chiara e netta la vittoria delle ragazze nella trasferta milanese col TC Milago. Le singolariste superano in favore di pronostico le avversarie entrambe 3.5. Martina Franzetti affronta col giusto puntiglio l’insegnante del circolo e la batte con un convincente 6 2 6 2. Chiara Sabbadini conferma il buono stato di forma contro la Negrini chiudendo 7 5 6 2.
Complimenti al neo capitano nonché autista, Riccardo Zenari, per la prestazione delle sue atlete: che sono sopravvissute al viaggio d’andata, che ha visto un prolungamento del percorso di qualche ora lungo tutte le possibili tangenziali milanesi.

MILAGO TC 0 – CANOTTIERI 3

D 1 Maschile

Assente per un brutto infortunio al ginocchio capitan Angelo Bambini, la squadra trova ugualmente il modo d’affrontare il Forza e Costanza Brescia che sulla carta è tra le favorite del girone. Con la presenza dell’ex 2.1 Tabacchini la compagine ospite parte in ogni incontro praticamente in vantaggio di 2 punti. Nè sa qualcosa Marco Brighenti che ha affrontato Tabacchini prima in singolo e successivamente in doppio, Marco ha retto l’urto fino a giocarsi la palla del possibile 4 a 3, poi le differenze tra i due si sono evidenziate e Tabacchini ha preso il largo. Buono comunque l’inizio del set di Brighenti che ha mostrato un carattere combattivo e grande concentrazione.
Impresa parzialmente riuscita ad Ennio Avanzini che con una condotta di gara smaliziata mette in difficoltà il 3.2 Mevolli. Nel primo parziale Ennio dà il meglio di se, spendendo probabilmente troppe energie, giocando comunque un bel tennis con palle profonde alternate a beck veramente insidiosi, variando il gioco e spostando continuamente l’avversario: 6 4 per lui il primo parziale. Qui sicuramente la partita finisce nelle mani di Mevolli che dall’alto della sua classifica e dalla splendida condizione di forma che può avere un adolescente vince la seconda partita per 6 1, portando Ennio nella situazione di dover abbandonare il campo.
La parte più importante la fa Diego Marchi che opposto ad un giovane 3.2 non particolarmente in giornata non si lascia sfuggire l’occasione di batterlo in 2 set rimontando nella seconda partita in parziale di 0 4, per chiudere 6 4. Un risultato da incorniciare per la sicurezza mostrata negli scambi da fondo ma soprattutto per il positivo.
Riccardo Gozzi non consente praticamente nulla al suo avversario sedicenne, disseminando il campo di colpi vincenti, troppa la differenza di capacità tecnica.
Il punto prezioso quello che suggella il pareggio tra le squadre lo portano i due ragazzi del gruppo: Marcello Testa e Alex Saraiva, che schierati in doppio prima di capire cosa stia succedendo si trovano sotto 2 5, qui un po’ per il calo degli avversari, un po’ per il calo del desiderio di far esplodere le palle a suon di racchettate i due trovano il modo di giocare e di chiudere l’incontro con un parziale di 11 giochi a 2.

CANOTTIERI 3 – FORZA E COSTANZA BRESCIA 3

(si ringrazia Nando Toso)

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner