Si ricomincia con l'oro

01/04/2010

Si ricomincia con l'oro
Il mattino ha l’oro in bocca per i canottieri di Marco Penna ed Alessandro Ligabò, che nelle prime apparizioni dopo il lavoro invernale iniziano forte. Dopo aver “sgranchito” gli scalmi al regionale di Varese, gli equipaggi della Canottieri Mincio hanno sbancato il regionale aperto di Ravenna. In tutto a Mantova tornano quattro ori e tre bronzi. “Non c’erano avversari ostici – spiega Alessandro Ligabò – tuttavia per molti dei nostri si trattava di debutti in categoria o con determinati armi, ed i risultati sono confortanti”. Al debutto sulla distanza olimpica dei 2000m Carlo Malaspina e Davide Zantedeschi, cat. Cadetti, vincono sia nel doppio che nel singolo (si premiava la vittoria di batteria). Oro anche per Gabriele D’Addeo con il singolo tra gli Under 23.
Marco Toso e Iacopo Sala sembrano ormai veterani pur essendo alla loro seconda uscita con il due senza, centrano il bronzo e fanno felice Marco Penna: “Prima gareggiavano nel due di coppia, una barca più semplice mentre adesso passando alla barca di punta dovranno sviluppare doti di affiatamento ed equilibrio”. Un altro bronzo lo conquista Andrea Signorini, nel singolo cat Ragazzi, un risultato oltre ogni aspettativa visto che a Varese una settimana prima, alla sua prima uscita ufficiale, non era andato oltre il sesto posto. Chiude la lista dei premiati Gergely Orbain, con un ottimo terzo posto nel singolo senior. Ma l’ungherese in prestito alla Mincio è un passista, ha bisogno di tempo per riprendere il ritmo gara, il problema (per gli avversari) è che quando trova la condizione non si ferma più.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner