Trofeo di Natale

07/01/2008

Chiara Gandolfi, tuffatrice della Canottieri Mincio, si scatena al Trofeo di Natale.
L’atleta 17enne, allenata da Massimo Nibioli e Davide Lorenzini, dopo un soggiorno di studio in Australia è ritornata ad allenarsi, centrando subito il 9° posto dal trampolino dei 3 metri, 11° invece dal metro. Esattamente il contrario di quello che ci aspettava: “Chiara è rimasta un po’ delusa perchè credeva di fare una buona prova dal metro – spiega Nibioli - nel pre-gara aveva saltato molto bene. Si è invece rivelata vera la terribile legge che vuole l’atleta maggiormente distintosi nella fase di riscaldamento commettere qualche errore durante la prova ufficiale. Si è riscattata con la gara dai 3 metri”. Nonostante Chiara sia approdata alla disciplina soltanto pochi anni fa, il Prof. Nibioli crede molto nelle sue possibilità: “Cercheremo di portare Chiara a preparare il programma olimpico completo, costituito da 10 tuffi. Io e Lorenzini scorgiamo in lei continui miglioramenti, ha un talento innato”. Alla manifestazione erano presenti tutti gli atleti di punta della nazionale italiana, tra cui Tania Cagnotto e Francesco Dell’Uomo.
I prossimi appuntamenti per la squadra della Mincio vedono prima un ritorno a Bolzano, per i campionati italiani indoor, in febbraio, ed in marzo, a Roma, la prima selezione per la finale nazionale degli esordienti C2, tra cui Sara Borghi sembra poter avere chance di qualificarsi.
Per quanti volessero avvicinarsi al mondo dei tuffi, il numero per informazioni è 3280947657.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner