Ultimo spettacolo

29/10/2013

Il 4 di coppia RagazziIl 4 di coppia Ragazzi
Il 4 di coppia Ragazzi
Ultima gara stagionale per la Canottieri Mincio, che ora inizia a lavorare in vista degli appuntamenti invernali indoor. I tecnici Marco Penna e Marco Testoni portano su un Lago di Garda senza onda tutto il gruppo di canottieri mantovani, circa una trentina, in una gara che si svolge sulla insolita distanza dei 1000m: “Dal più piccolo di 12 anni (Edoardo Bertasini) con il singolo allievi 720, al singolo del 33enne Davide Rizzi si sono comportati tutti molto bene – sottolineano gli allenatori – dimostrando che anche nel canottaggio la vera forza sta nel gruppo, oggi più che mai affiatato”. Negli ultimi anni il settore canottaggio della Mincio ha in effetti registrato un poderoso aumento di tesserati, nonostante la disciplina rimanga di quelle da “uomini veri” quanto ad impegno fisico. I risultati, anche a Bardolino non si sono fatti attendere. Lo testimoniano le vittorie di Lorenzo Vignola (sing jun), Gabriele D’Addeo (sing sen), Marcello Tenca e Marco De Biasi (davanti all’altro due senza di Lorenzo Majoni e Isacco Benatti). Argento anche per di doppio sen A Iacopo Sala e Andrea Signorini, del sing jun Riccardo Levi, e del quattro di coppia sen A (al fotofinish dietro alla Giudecca di Venezia) e del doppio di coppia junior di Lorenzo Vignola e Riccardo Levi. Un plauso degli allenatori al secondo posto del quattro di coppia ragazzi Lorenzo Majoni, Marco De Biasi, Isacco Benatti e Vittorio Bertolini alla loro prima gara dall’inizio delle attività. Chiude con un argento nel quattro di coppia Francesco Pinat, futuro tesserato della Mincio (ora in forza alla Canottieri Trieste), che festeggia la notizia con un bagno benaugurale. Ottimo bronzo del doppio cadetti maschile di Matteo Sitzia e Diego Angelini, e dell’unico equipaggio rosa, l’applauditissimo doppio allievi di Virginia Nenci e Aurora Emma Ricupero. Quarti Francesco Cantoni (sing Jun), nonostante gareggiasse con il basco di Marco Penna, Filippo Caleffi e Alessandro Bonazzi (sing. Rag) e il doppio Rag di Gianmarco Randon e Giovanni Cantoni, a meno di un secondo dal podio.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner