Un po' di Sala al meeting nazionale

10/05/2011

Iacopo Sala (al centro) stremato al termine della finaleIacopo Sala (al centro) stremato al termine della finale
Iacopo Sala (al centro) stremato al termine della finale
E' un argento bellissimo quello che pende al collo di Iacopo Sala, dopo la prova con il singolo junior al 2° meeting nazionale di Piediluco. Tanto bello quanto inaspettato: "Iacopo ha fatto un bel salto - commenta Alessandro Ligabò - lo dicono i risultati: basti pensare che un mese fa, al 1° meeting nazionale, aveva chiuso 4° in finale B. Marco Penna ed io sapevamo cheraggiungere la finale era nelle sue possibilità, ma non pensavamo che salisse addirittura sul podio". Un podio che può dare le vertigini, se si pensa che tra meno di un mese ci saranno i campionati italiani a Gavirate: "Abbiamo 25 giorni per preparare questo importante appuntamento, consapevoli del fatto che confermare il podio in quella occasione potrebbe aprire le porte della nazionale. Ma per il momento bisogna lavorare e rimanere con i piedi ben saldi a terra".
In gara a Piediluco c'era anche Gabriele D'Addeo, nella difficile categoria dei Pesi Leggeri: "Gabriele ha chiuso 2° in batteria ma 7° in semifinale, così non è riuscito ad entrare in finale B. Purtroppo ha qualche problema muscolare, negli ultimi 500m della gara spingeva con la testa ma non con le braccia. Si rifarà". Sfortunato Giacomo Bustaffa, che convocato con il 4 di coppia della Lombardia pregustava una gara da protagonista, come nello scorso meeting (bronzo), mentre a causa dell'assenza all'ultimo del compagno Naskevijch ha costretto i tecnici regionali ad una sostituzione che ha completamente stravolto l'assetto del remo. Così l'armo della rosa camuna chiude 5°.


Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner