Verso gli italiani

08/09/2011

Verso gli italiani
Fine settimana caldissimo e non solo secondo il meteo. All’idroscalo di Milano si corrono gli assoluti di velocità (200m, 500m e 1000m) per le categorie senior, under 23, junior e ragazzi. La squadra della CAnottieri, allenata da Daniele Rossi e Mauro Held, si presenta al gran completo. In acqua nei 200 e 500m con il K4 jun composto da Eleonora Rebecchi, Alessandra Mattioli, Anna Leskiv e Alessia Zardi. Rebecchi e Zardi correranno anche con il K2 sui 1000m, sia nella cat jun che nell’under 23. Zardi prova con il K1 negli jun, stessa barca per Mattioli ma nella categoria inferiore dei ragazzi. Serena Pontara proverà solo il K1 1000 nell’uneder 23. Con il K1 anche Alessio Franzoni, nei 1000m (rag), mentre il fratello Andrea insieme a Marco Spanò sarà in gara con il K2 1000m. Anche il K2 nei 200m e 5000m per i fratelli Franzoni.
Nell'ultimo fine settimana invece la Canottieri Mincio era impegnata a Caldonazzo, nell’ultima prova nazionale del Canoa Giovani, riservata alle Società, e all’importante meeting delle Regioni, sulla distanza dei 2000 metri. Molto bene il sabato ed ancora meglio il giorno seguente; il K4 cadetti B nel Canoa Giovani; Matteo Olivieri, Giacomo Negrini, Andrea Avogaro e Aliosha Rossi vince davanti a Bissolati e Fiamme Gialle. Sempre nei cad. B Con il K1 cad B Leonardo Dal Cero quinto. Con la maglia della Lombardia lo stesso K4 si ripete, arrivando questa volta secondo dietro il Lazio e precedendo la Sicilia. Un risultato di prestigio. Domenica la Cano prosegue con la serie positiva di successi. Arrivano addirittura due ori e una medaglia di bronzo. Il bronzo è quello conquistato nel K1 cadetti B 200 da Leonardo Dal Cero (mentre Giacomo Negrini è arrivato quarto). Il primo oro se lo sono aggiudicati, invece, nella staffetta 4x200, Matteo Olivieri, Aliosha Rossi, Andrea Avogaro e Giacomo Negrini. Il quartetto della Cano Mincio è riuscito a staccare i secondi, le Fiamme gialle, di un secondo. Altra vittoria, per chiudere in bellezza, nel K4 200, dove il quartetto è stato modificato con Dal Cero al posto di Negrini
I canoisti biancorossi avevano già tinto d’oro il lago di Ledro. Tre primi posti nella prima giornata del campionato regionale Veneto, aperto a tutte le regioni, sulla distanza di 5000m. Un bottino ingente; oro per il K2 jun di Elena Ceron ed Alessia Zardi, successi del K2 senior Eleonora Rebecchi ed Anna Leskiv e del K1 senior di Serena Pontata. Argento per il K1 ragazzi di Alessandra Mattioli, pareggiata dal K2 della stessa categoria di Andrea Franzoni e Marco Spanò. Di poco fuori dal podio Alessio Franzoni, che con il K1 si ferma al 4° posto. Bene i cadetti; Aliosha Rossi e Giacomo Negrini (2° posto per loro) anticipano sul traguardo i compagni di squadra Matteo Olivieri ed Andrea Avogaro. Solo una fastidiosa contrattura occorsa a Negrini fa sfumare il 4° oro per la società. In acqua, e non per festeggiare, anche Daniele Rossi, allenatore della Mincio insieme a Mauro Held; gareggia nei Master e conquista l’argento. Sesto Massimo Bertolini. Oggi ragazzi, junior, senior e master gareggiano sui 500m, i cadetti faranno i 2000m.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner