Agli italiani si distinguono le formazioni della Cano

29/08/2014

Brighenti tra Bottardi e SpittiBrighenti tra Bottardi e Spitti
Brighenti tra Bottardi e Spitti
Si ferma alle fasi finali dei campionati italiani di macroarea l’avventura delle due formazioni giovanili della Canottieri Mincio, l’under 14 femminile e l’under 12 maschile. Risultato fotocopia, due incontri persi ed uno vinto per entrambe le squadre nei rispettivi concentramenti, ma ottimi spunti per i due capitani, Marco Brighenti ed Angelo Bambini, che hanno potuto valutare i loro atleti con avversari spesso più anziani di un anno e di classifica maggiore. A Brescia, presso il tennis club Forza e Costanza, girone di ferro per le ragazze di Brighenti; Delebio (Sondrio), la Stampa Sporting (Torino), e Tc Genova. Il primo avversario sono i valtellinesi, club recentemente vincitore del titolo italiano di categoria. Letizia Spitti (3.4) viene sconfitta da Francesca Rumi (2.8) 6/3, 6/1, poi Francesca Bottardi (3.4) pareggia i conti contro Aresi 6/3, 6/2. Nel doppio la Cano perde 6/2, 6/2. Stesso andazzo nel secondo match di giovedì contro la Stampa sporting: nel incontro match Spitti perde 6/0, 6/1 dalla Hamilton (3.2) e Bottardi conquista un bel positivo contro Sibona (3.3) per 6/2, 6/3. Nel doppio le tenniste mantovane perdono la possibilità di accedere alla finale nazionale. L’ultimo incontro vede il successo per 2-1 sul Tc Genova, con la soddisfazione di vendicare la sconfitta dello scorso anno quando con un netto 3-0 la squadra ligure aveva estromesso la Cano dai campionati italiani di categoria under 12. Stavolta è la Bottardi a perdere il primo incontro contro Ravera (3.2) 6/4, 6/3, poi Spitti batte Brighi 3.5 6/3, 6/0, ed in doppio le due ragazze vincono sulle pari età genovesi per 6/4, 6/2.
Anche l’under 12 maschile saluta con onore la competizione a squadre. Al tc Toirano (Sv), nella prima giornata la Cano impatta contro Bagnatica perdendo per 2-1. Simone Sartori (4.2) fa quel che può contro Ruggeri (3.4) ma deve presto arrendersi con un  6/1 6/1. Filippo Mondini (4.2) batte il pari classifica Malgaroli in tre set 1/6, 6/3, 6/3, pareggiando i conti. Il doppio sorride agli avversari nonostante un incoraggiante inizio della squadra mantovana che riesce a strappare il primo set (6/2, 3/6, 1/6). Il secondo incontro vede opposta la Cano con Finale Ligure, ancora una volta a Sartori tocca l’avversario più impegnativo che lo batte senza appello, ottimo positivo per Mondini che fatica ma supera il 3.5 Critelli. Nel doppio la Cano accarezza l’impresa, partendo forte nel primo set e portandosi avanti 5-2. Il ritorno degli avversari però è impressionante, ed il risultato vede la formazione mantovana lasciare le speranze di qualificazione perdendo 5/7, 2/6. Vittoria per la bandiera contro il Tc Rivoli (To), con un netto 3-0 che vede Mondini battere Givone 6/0, 6/2, Sartori superare Gallo 6/1, 6/0, con la vittoria per 6/2, 6/1 anche nel doppio.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner