Tennis: Due titoli provinciali

08/09/2014

Mattia SartoriMattia Sartori
Mattia Sartori
Ottima prova per i nostri giovani tennisti nelle finali che alla San Lazzaro assegnavano i titoli provinciali di categoria. Alla fine la "truppa" guidata da Marco Brighenti e Adriano Da Ponte si fa valere, conquistando due titoli con Mattia Sartori (Under 16) e Francesca Bottardi (Under 14), per la soddisfazione del nuovo Cda ed in particolare del consigliere delegato allo sport Gianni Mistrorigo: "Mi ha fatto piacere applaudire alla prima uscita ufficiale due titoli ed i buoni secondo posto di Mondini e Spitti. Complimenti comunque a tutti i ragazzi, alcuni dei quali rivedremo presto in azione nel master finale di Macroarea che ospiteremo in ottobre".
Titolo con vendetta per Sartori, che in finale nell'under 16 trova Tommaso Leoni (Pol. Caselle), con cui aveva perso solo 3 settimane fa in un torneo a Cervia. Grande match del nostro tennista che vince in rimonta, dopo aver perso nel primo set e sotto di 3 giochi ad 1 nel secondo, trova la giusta concentrazione e chiude 1/6 6/4 6/1. In semifinale lo stesso Sartori ha sbarrato la strada al compagno di squadra Giovanni Arvati, mentre Leoni battendo Federico Farina ha evitato un derby tutto Canottieri in finale.
Derby che si è invece giocato nell'under 14 femminile, tra Francesca Bottardi e la compagna di allenamento e di squadra Letizia Spitti. Bottardi chiude 6/1 6/3 e bissa il titolo under 12 dello scorso prima. In semifinale un altro derby, con Bottardi che ha battuto Maddalena Fusari, al primo anno di agonistica.
Nell' under 14 maschile, Dario Luciani, si ferma in semifinale contro Riccardo Facciotti, poi sconfitto in finale da Lorenzo Bresciani (Mutti e Bartolucci). Alessandro Signorini approda ai quarti ma si deve arrendere contro Vulgarini. Stesso risultato per Edoardo Braguzzi, mentre Samuele Pezzini e Giancarlo Guidi pagano la poca esperienza fermandosi al primo turno. Ci saranno tempo ed occasioni per rifarsi.   
Filippo Mondini, nell'under 12 maschile cede il match alla sua "bestia nera", il forte 3.5 Matteo Prandini (At Suzzara) che lo batte 6/1 6/1. Doppio confornto con i compagni di squadra in semifinale e nei quarti: in semi contro Simone Sartori e precedentemente contro Andrea Cavana.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner