Cano vetrina del tennis

18/04/2012

Un momento della conferenza stampaUn momento della conferenza stampa
Un momento della conferenza stampa
Una vetrina per il tennis e per Mantova. Il 2° circuito nazionale Fit by Lotto, organizzato dalla Canottieri Mincio, è “il più importante evento giovanile di tennis ospitato nella nostra città”. A dirlo è anche il delegato provinciale della Fit Giovanni Uggetti, ringraziato dai dirigenti della Canottieri per la mediazione nei confronti della Federtennis. “Oltre ad Uggetti – dice il consigliere Alberto Baraldi - il nostro ringraziamento va al Coni ed alla Provincia di Mantova (rappresentata ieri dal funzionario Arturo Ghirardi), ai giudice arbitro Gianferdinando Toso e Gianni Iudicone, ai maestri e a quanti collaboreranno con noi”. Il circuito, le cui iscrizioni chiudevano ieri, conta 290 giovani tennisti divisi in 4 categorie, under 10, under 12, under 14 ed under 16, maschile e femminile. “La Canottieri Mincio mette a disposizione la sua struttura, il servizio navetta dalla stazione – ricorda la vice Presidente Antonella Guidi – e anche la visita gratuita nei palazzi e musei mantovani, perché questa è un’occasione di promozione anche della nostra città; e poi a volte è meglio se i genitori non mettono troppa pressione ai figli in campo. Scherzi a parte, facciamo tutto questo per promuovere i valori dello sport, in cui crediamo”. Questa è la terza di cinque tappe del circuito, arriveranno giovani tennisti da Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia e Toscana. “Una importante opportunità di crescita per i nostri allievi” dicono il maestri Marco Simeoni ed Alex Rabbi. Tra gli altri particolarmente attesa la prestazione di Lorenzo Bresciani, mantovano dell’Accademia tennis Mongodi, che ha vinto la tappa di Loano (Sv) nella categoria under 14.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner