Jimmy Campione italiano 49Er

25/03/2018

GENOVA Conquista il suo secondo scudetto in 49er il velista Jimmy Togni (il primo nel 2014), tesserato per Marina Militare e Canottieri Mincio, in coppia con Uberto Crivelli Visconti. I due hanno dominato il Cico (campionato italiano classi olimpiche), vincendo ben 6 delle 9 prove, ed attenendo inoltre un secondo e due quarti posti. Il titolo di campioni italiani arriva con un vantaggio di 11 punti sulla barca dei vicecampioni, Simone Ferrarese e Valerio Galati, del Circolo Vela Bari. Il velista può quindi esultare, dopo l’infortunio alla costola dello scorso anno che gli aveva impedito la partecipazione: “E’ stata una bella vittoria – commenta Togni – perché ottenuta su un campo di regata che ha presentato tutte le condizioni meteo possibili, con il vento da leggero a forte, e da acqua piatta a onda formata. Vorrei ringraziare la Canottieri Mincio e la Marina Militare per aver sempre creduto in noi e per il sostegno che ci hanno accordato”.

Un ottimo banco di prova per lo stato di forma dell’equipaggio azzurro quindi, ed il risultato lascia ben sperare per il proseguo della stagione. L’ambizione di Togni e di Crivelli ha un orizzonte più ampio di quello della riviera di Levante, ed arriva fino ad un altro Levante, quello del Sol: “Per noi si tratta del primo obiettivo stagionale, il secondo sarà quello di qualificare l’Italia alle Olimpiadi di Tokio 2020. La prima occasione sarà in agosto, qualificandoci tra le prime 9 nazioni al mondiale ISAF, in Danimarca. Prima di Aarhus ci sono altri impegni importanti, tra cui la “classica” di Palma di Maiorca (2-7 aprile), valida per la Coppa Europa e per il ranking mondiale, a cui parteciperanno oltre 80 equipaggi provenienti da tutto il mondo, ed è la vera prima regata stagionale”. 
Omeganet - Internet Partner