Regionale remoergometro: un oro e un bronzo

20/01/2011

Marco Testoni e Gergeli OrbanMarco Testoni e Gergeli Orban
Marco Testoni e Gergeli Orban
La nuova stagione ricomincia dal regionale di remorgometro, e ricomincia con un successo. Da Cernobbio il doppio senior  Marco Testoni e Gergeli Orban torna a casa con l'oro al collo. I due atleti, già protagonisti ai campionati italiani assoluti, erano i portabandiera del gruppo dei 16 body bianco rossi della Mincio a cui Alessandro Ligabò e Marco Penna hanno fatto provare l’ebbrezza della gara. Un record di presenze che testimonia come il gruppo sia in crescita. Per molti di loro, sei per la precisione (Diego Angelini, Giulio De Beni, Lorenzo Maioni, Alessandro Bonazzi, Dario Valenti e Francesco Greco), si trattava del primo agone contro altri atleti, lontani dalla palestra in riva al Mincio. “Abbiamo voluto portare tutti – spiega Ligabò – sia per una crescita tecnica che per dare uno stimolo. D’ora in avanti saremo più selettivi, gareggia solo chi si impegna in allenamento”. Danno segni di miglioramento Marco Tenedini, Giacomo Bustaffa, Pietro De Beni e Riccardo Rebecchi, quest’ultimo ha fatto ritornare la voglia di remare anche alla madre, Francesca Pavesi, che nel singolo Master guadagna un ottimo bronzo.
Un po’ di delusione per gli junior Marco Toso e Iacopo Sala. “Devono ritrovare la giusta determinazione, sembrano un po’ spenti” dice di loro Ligabò, mentre invece il peso leggero Gabriele D’Addeo: “Si allena molto, forse gli manca la giusta concentrazione”.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner