Torneo Sociale: i doppi

13/11/2012

I finalisti Brighenti-Marchi e Bambini-Testa con lo sponsor Mattia Bardini e gli organizzatoriI finalisti Brighenti-Marchi e Bambini-Testa con lo sponsor Mattia Bardini e gli organizzatori
I finalisti Brighenti-Marchi e Bambini-Testa con lo sponsor Mattia Bardini e gli organizzatori
La chiusura della finale di doppio coincide con l’apertura di un Magnum di Franciacorta, omaggio ai vincitori e pronto toccasana per i secondi. Tra i maschi coppia campione da primato, il neo seconda categoria Marco Brighenti (a cui la volè riesce più che dignitosamente) accompagnato dalla degna spalla Diego Marchi. Tra le Lady Alessia Battesini e Alessandra Morelli, le finaliste del torneo di singolo, si sono confermate facendo il vuoto attorno a loro.
Qualcuno ha mangiato pane e salame durante le finali, rompendo il protocollo del tennis che vuole tutti seduti in silenzio fino all’ultimo punto: "Sono un maleducato - dice Nando Toso - chiedo perdono ai giocatori, questo però è il torneo sociale e dopo 10 ore di partite consecutive un riconoscimento al paziente pubblico serviva, qualcuno dei finalisti l’ha capito ed ha brindato prima di iniziare, con l’indubbio vantaggio d’entrare in campo sorridendo". Sono state giocate 40 partite in 2 giorni ed è impossibile parlare di tutti.
Una medaglina al Turi che rischia di vincere addirittura 2 incontri. Un riconoscimento al veterano Iaie Jahier l’unico tra i non giovanissimi che si è presentato in torneo. Applausi per i ragazzini della scuola tennis 10 presenti, con Giancarlo Guidi e Samuele Pezzini, che sorprendono gli avversari e arrivano ad un passo dal tabellone finale. Si qualificano agli incontri della Domenica in 4 coppie Guidi Guidi, Madella Madella, Negri Macina e Lovato Volponi.
Nessuna sorpresa nel tabellone finale, non ci sono vittorie da parte dei qualificati, c’è una bella semi con Da Ponte Badalucco che provano a bloccare la marcia di Brighenti Marchi.
Poi l’attesa finale dove la velocità di Angelo Bambini e Marcello Testa non sono state sufficienti per arrivare a vincere.
Tra le signore, si è trattato di un torneo “over”, Alessia Battesini ha fatto la differenza, col servizio, col dritto e tagliando a rete; timido il tentativo opposto da Giovanna Arduini e Flavia Lanfredi di ostcolare le vincitrici, efficace da fondo il gioco di Alessandra Morelli.
Un gradito ringraziamento allo sponsor Mattia Bardini di Cast Abbigliamento
Ci si rivede tra un mese per la “FAMILY CUP”.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner